San Vito

Published on Aprile 20th, 2020 | by Redazione

0

SAN VITO, Polemica sul consiglio comunale di domani: “Perché non convocarlo solo in vidoconferenza?”

L’aggiornamento del documento di programmazione 2020-2022, e la variazione del bilancio di previsione del 2020-2022 sono tra gli argomenti in discussione del consiglio comunale di San Vito che si riunirà domani, 21 aprile, alle ore 16 presso la sala consiliare in Municipio. La riunione potrà essere seguita in streaming del sito web istituzionale del Comune.

 

In ottemperanza alle misure per il contenimento dell’emergenza Covid-19, il Consiglio si terrà a porte chiuse, e nella sala consiliare saranno ammessi solo i Consiglieri e le Forze dell’Ordine.

Per chi non volesse o potesse venire – si legge nel foglio di convocazione – può partecipare alla riunione mediante videoconferenza con strumenti di loro proprietà con un link che verrà comunicato tramite email a cura dell’amministrazione comunale. Gli atti verranno inviati via email per evitare spostamenti e rispettare la normativa Sars-Co-V2“.

Una procedura che però viene contestata dalla minoranza comunale: “Non sarebbe stato più giusto – si legge in una nota stampa firmata dal capogruppo di SanVitoInsieme Alberto Cuccu – dare per primi (sindaco in testa) il buon esempio convocando il Consiglio esclusivamente in via telematica con i partecipanti collegati a distanza, in modo da rispettare così il principio di massima cautela per contenere la diffusione del contagio, richiesta da governo, medici,infermieri e sistema sanitario?“.

La buona notizia -prosegue la nota della minoranza – è che questa modalità di lavoro istituzionale a distanza consente anche di rendere pubbliche le sedute, continuando dunque a garantire la necessaria trasparenza e finalmente i cittadini potranno vedere e seguire in diretta il Consiglio stando comodamente a casa propria, semplicemente collegandosi dal computer, tablet, smartphone ad un apposito link che dovrà essere pubblicato sulla pagina istituzionale dell’Ente. La dove non è riuscita, a suo tempo, l’opposizione, ci ha pensato questa “pandemia” a far cambiare forzatamente idea al sindaco Siddi (notoriamente contrario allo streaming) sulla possibilità di consentire finalmente ai cittadini di poter assistere da casa in diretta alle riunioni del Consiglio Comunale“.

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑