San Vito

Published on Aprile 2nd, 2020 | by Redazione

0

SAN VITO. Emergenza Covid-19, entro il 7 aprile la presentazione delle domande per i buoni spesa

A San Vito c’è tempo fino al prossimo 7 aprile per la presentazione delle domande per la concessione di “buoni spesa” da utilizzare per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità negli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa.

 

Gli interventi sono finalizzati al sostegno economico dei nuclei familiari alle prese con le difficoltà economiche acuite in questo periodo dalla pandemia del coronavirus, al fine di garantire un aiuto concreto e veloce, garantendo altresì un meccanismo di individuazione dei beneficiari rispettoso delle normative sulla trasparenza, tracciabilità ed anticorruzione, oltre che commisurato alla composizione del nucleo familiare ed al bisogno.

Per ogni nucleo familiare (come da stato di famiglia) è possibile presentare un’unica domanda di accesso. Si precisa che l’ufficio Politiche Sociali e Servizi alla Persona darà priorità a coloro i quali non siano beneficiari, unitamente a tutti i componenti del nucleo famigliare, di altre misure di sostegno pubblico (RdC, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale). In presenza di risorse residue potranno accedere anche i nuclei familiari beneficiari di Reddito di Cittadinanza, dando la priorità a coloro che percepiscono un importo più basso. Non è possibile presentare domanda in più comuni da parte dello stesso nucleo familiare, intendendo coloro che abitano nella stessa abitazione a prescindere dalla residenza e dalla posizione anagrafica.

Ai cittadini in possesso dei requisiti di accesso saranno riconosciuti “Buoni Spesa” per un valore in funzione della composizione del nucleo famigliare (fino a concorrenza dei fondi stanziati). I buoni spesa devono essere finalizzati all’acquisto di prodotti alimentari e per l’acquisto di beni di prima necessità (farmaci, bombola, pellet, detergenti disinfettanti per la persona e la casa ecc) nella misura massima del 30% del buono spesa concesso. Non possono essere utilizzati per l’acquisto di alcolici (vino, birra e super alcolici vari), bibite analcoliche ad eccezione dei succhi di frutta, alimenti e prodotti per gli animali; arredi e corredi per la casa (es. stoviglie etc.), tabacchi, ricariche telefoniche, giochi e lotterie, creme per il corpo o assimilabili.

La domanda per richiedere i “buoni spesa”, debitamente compilata e sottoscritta dal dichiarante, dovrà essere inviata preferibilmente via mail al seguente indirizzo: serviziosociale@comune.sanvito.ca.it accompagnata dalla scansione di un documento di identità di chi la presenta e degli ulteriori documenti utili alla gestione della domanda.

Per chi non è in grado di inviarla via e-mail la domanda potrà essere depositata presso la cassetta appositamente predisposta all’ingresso del Comune di San Vito in Piazza Municipio n. 3.

Al fine di limitare gli spostamenti delle persone la consegna dei moduli avverrà anche con l’ausilio del Corpo di Polizia locale. L’istanza dovrà essere presentata da un solo componente del nucleo familiare.

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑