San Vito

Published on Ottobre 23rd, 2017 | by Redazione

0

SAN VITO, Buccelli risponde al sindaco: “Accuse false, ora basta con questo clima di odio”

Il sindaco non ha nessun strumento per dichiararmi incompatibile, questo avvalora ancora di più quanto da me sostenuto sul reale clima di accanimento nei miei confronti e che ha portato alle mie dimissioni dalla carica di Consigliere Comunale. La sua voglia di vendetta (ma chissà per cosa) è diventata un chiodo fisso ed è ormai chiaro a tutti che “farmela pagare” sia sempre stato il suo obiettivo”.

Risponde così l’ex sindaco Patrizio Buccelli, che recentemente si è dimesso dal consiglio comunale per “dare il mio contributo a rasserenare il clima politico a san Vito”, alle parole del primo cittadino Marco Antonio Siddi che lo ha accusato di aver lasciato il consiglio a causa di una vertenza col Comune per la quale sarebbe stata impossibile la sua permanenza nell’assemblea civica.

Perché tanto accanimento personale, tanta cattiveria, tanto odio e tanto fango sulla mia persona? – si chiede Buccelli – L’unica cosa corretta sostenuta dal Sindaco ovvero che, come ormai tutti sanno, prima di accettare la candidatura nel 2016, ho voluto rinunciare alla causa da me promossa nel 2011 contro il Comune, ben consapevole che così facendo, per legge, avrei dovuto pagare le spese legali, cosa che ho puntualmente onorato. Dove sta il problema?”

Nessuna condizione di incompatibilità poteva essere dichiarata nei mie confronti – precisa l’ex-primo cittadino – come falsamente affermato, per due chiari e semplici motivi: la mia posizione di consigliere non poteva in alcun modo compromettere l’imparzialità del Comune non avendo il Consiglio alcuna competenza in merito al contendere e, pertanto, nessun conflitto sostanziale poteva sussistere, non essendo il sottoscritto vera parte attiva nella lite (come interpretato dalla Corte di Cassazione già dal 2005); trattandosi di lite passiva e, non essendo stato io ad aver promosso il ricorso, mi è preclusa ogni possibilità di poter esercitare la facoltà di opzione della rimozione della causa di incompatibilità mediante la rinuncia alla lite, non avendo il sottoscritto, nella qualità di parte convenuta unitamente agli altri convenuti (sindacati), la piena disponibilità della stessa lite”.

Ora che sono un comune cittadino – conclude Buccelli – mi auguro che il sindaco Marco Antonio Siddi possa agire con meno livore e più serenità, dedicando finalmente tutte le sue energie al paese.
Spero, quindi, che sia messa la parola fine a questa polemica i cui contorni grotteschi da troppo tempo annoiano i cittadini di San Vito, che invece da un Sindaco e da una Giunta si aspettano solo che si impegnino per il bene della nostra comunità”.

(ilsarrabus.news)

:

Tags: ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑