Muravera

Published on Aprile 21st, 2022 | by Redazione

0

MURAVERA, Sì del Consiglio Comunale ai parcheggi a pagamento in paese e a Costa Rei

Il Consiglio comunale di Muravera ha dato il via libera ai parcheggi a pagamento a Muravera paese e a Costa Rei. Le ragioni che hanno spinto l’amministrazione comunale all’istituzione di questa misura sono state illustrate dal vicesindaco, Cristiana Sogliano: “Abbiamo deciso di istituire il parcheggio a pagamento per due importanti motivi: l’idea di base è stata quella di regolamentare il parcheggio controllato a Costa Rei durante i mesi estivi e trovare poi quindi una ulteriore fonte di profitto da investire in iniziative di sviluppo sul territorio comunale – ha spiegato Sogliano – Costa Rei è una delle poche località turistiche di rilievo che non dispone ancora di una regolamentazione delle aree di sosta. In questo modo si potrà iniziare a riordinare l’assetto della mobilità urbana consentendo anche una più razionale fruibilità nell’avvenire di Costa Rei. I proventi ricavati potranno essere utilizzati per interventi di miglioramento della viabilità e della mobilità comunale che soprattutto nella località di Costa Rei risulta essere carente”.
Il vicesindaco ha inoltre chiarito che “per quanto riguarda gli abbonamenti, vorremmo fare un chiarimento riguardante la tipologia degli abbonamenti che abbiamo previsto, e stiamo valutando la possibilità di estendere l’abbonamento che ora avevamo previsto solo per i residenti anche ai cittadini proprietari di seconda casa, purché questi siano in regola, così come anche i residenti, con il pagamento dell’Imu e della Tari. Stiamo valutando inoltre anche la possibilità di offrire un abbonamento settimanale ai vacanzieri che utilizzano le strutture di Costa Rei. L’abbonamento, che ha un costo esiguo, non darà diritto ad avere un parcheggio riservato. L’abbonamento a una cifra irrisoria consentirà di parcheggiare in tutti i parcheggi presenti a Costa Rei per tutto il periodo stagionale ma non abbiamo previsto il diritto ad avere un parcheggio riservato”.
L’amministrazione, inoltre, è ancora al lavoro per valutare, come ha evidenziato Cristiana Sogliano “alcune proposte alternative pervenute all’amministrazione per identificare nuove aree di parcheggio nella località di Costa Rei. Questa proposta potrà essere migliorata naturalmente nel tempo ma abbiamo necessità di partire subito e data anche l’estensione delle aree di parcheggio da gestire è necessario esternalizzare il servizio mediante concessione ad un operatore economico specializzato nel settore che ci consenta di attuare al più presto questo progetto”.
Per sostare in via Roma (dal numero 68 in direzione del MacLaren’s Cafè sino alla Piazza Ricchi), via Europa (lato destro) e viale dei Platani (sempre lato destro) si pagherà una tariffa oraria di 50 centesimi dalle 8 alle 13 e dalle 16 alle 20. A Costra Rei, invece, servirà un euro per la prima ora, due euro dalla seconda in poi. Nella frazione turistica di Muravera, le strisce blu saranno tracciate in via Ichnusa (parchetto comunale), via Colombo (lato destro fronte ristorante Su Nuraxi), via delle Tuie e poi ancora via Ichnusa fronte piazza mercato e di fronte all’hotel “Il Vascello”. Una tariffa giornaliera per le auto di 10 euro (6 euro la mezza giornata) è prevista per i parcheggi di di via delle Ginestre, di quelli di fronte al villaggio Rey Beach, di via della Ferula e dei parcheggi nella lottizzazione Rei Sole, nelle vicinanze della spiaggia. Per i camper, mezza giornata 16 euro, giornata intera 30 euro. Inoltre c’è la possibilità di abbonamenti con le seguenti tariffe: località Muravera e Costa Rei 50 euro, centro abitato di Muravera 30 euro. Gli abbonamenti sono riservati ai residenti e sono collegati alla targa dell’autoveicolo. Le tariffe definitive verranno stabilite con apposita delibera di giunta.
Nel corso del dibattito in aula, il capogruppo di Officina Murera Valerio Boi ha insistito sulla creazione di nuove aree per parcheggi, anche in periferia: “Occorre trovare altre soluzioni -ha detto – quantomeno i proventi dei parcometri servano anche a questo”. Critiche dal gruppo Obiettivo Muravera che ha sottolineato la necessità di dare i servizi che che forse il Comune non sarà in grado di spendere gli introiti che deriveranno dai parcheggi anche perché gli uffici sono a corto di personale.
Il sindaco Salvatore Piu, dal canto suo, ha parlato di “una scelta coraggiosa e necessaria. Sono stufo di sentirmi dire dai concittadini cagliaritani che loro vengono a Costa Rei perché è molto bello e in più non si paga”. Sui servizi ha sottolineato che “tutti gli introiti saranno reinvestiti in viabilità, decoro e mobilità. A San Giovanni e Torre Salinas, non ci saranno i parcheggi a pagamento. Gli introiti di Costa Rei serviranno anche per migliorare queste aree”.
Quanto alle tariffe che saranno applicate per i camper il comma 3 dell’articolo 185 del Codice della Strada stabilisce che “nel caso di sosta o parcheggio a pagamento, alle autocaravan si applicano tariffe maggiorate del 50% rispetto a quelle praticate per le autovetture in analoghi parcheggi della zona“. In ottemperanza a tale articolo, la tariffa per la sosta dei camper non dovrebbe superare i 9 euro per la mezza giornata e i 15 euro per la giornata intera. Interpellato dalla cronista, Matteo Plaisant, assessore al Turismo del Comune di Muravera, ha assicurato che “ci attiveremo da subito per stabilire insieme al vicesindaco e a tutte le persone che sono coinvolte in questo processo, quale sia la tariffa più consona sia dal punto di vista prettamente legale che dal punto di vista di offerta turistica per i camperisti”.
CARLOTTA MINOZZI (ilsarrabus.news)

:

Tags: , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑