Apertis Verbis

Published on Settembre 21st, 2019 | by Redazione

0

LA RIFLESSIONE. “Riabilitiamo” l’elisuperficie all’interno dell’ospedale di Muravera

È importante conoscere gli obiettivi prefissati dall’Azienda Regionale per l’Emergenza e Urgenza (AREUS) in merito al servizio Elisoccorso in Sardegna.

 

In una nota stampa pubblicata qualche giorno fa sull’Unione Sarda, l’Azienda chiarisce alcuni aspetti fondamentali da tenere in considerazione: “l’obiettivo centrale dell’azienda è ubicare e rendere fruibile una elisuperficie in ogni presidio”; “… l’individuazione degli spazi per la realizzazione di tali aree l’AREUS intende affidarsi alle decisioni degli amministratori delle comunità interessate…”.

Sono indicazioni che in qualche modo dovrebbero spronarci (come territorio) e addivenire ad un’unica soluzione: riattivare l’elisuperficie del San Marcellino di Muravera. Ma quanto potrebbe costare ripristinare questo servizio? Non è mai troppo se dovesse servire a salvare soltanto una vita.

Ben vengano soluzioni prospettate anche dai Comuni del Sarrabus, questo dimostra un’autentica sensibilità da parte loro per la tematica “ospedale”.

Credo, però, che se si riuscisse a “riabilitare” l’elisuperficie all’interno del nostro presidio ospedaliero sarebbe una risposta importante per un territorio che da anni combatte per il riconoscimento del diritto alla salute e (spero) sancirebbe la rinascita del San Marcellino: un messaggio “forte e chiaro” da parte della Regione.

Massimiliano Nibbio

(ilsarrabus.news)

:

Tags: , ,


About the Author




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑