Apertis Verbis

Published on Febbraio 9th, 2019 | by Redazione

0

EDITORIALE, Caro sindaco, così proprio non va

Gli articoli de La Voce del Sarrabus e della testata online Il Sarrabus.Newssono mirati esclusivamente a screditare a sproposito la mia Amministrazione, forse perché come professionista non contribuisco a sponsorizzare il suo giornalino”. Scrive così in un post dello scorso mese di gennaio Marco Antonio Siddi pubblicato nella sua pagina Facebook. In altre parole: il giornale favorirebbe la minoranza consiliare il cui capogruppo è da diversi anni un nostro inserzionista.

 

Un’accusa mica da poco: siamo faziosi, parziali, e, in buona sostanza, complotteremmo contro l’amministrazione da lui guidata. Lo ammettiamo, siamo colpevoli. Colpevoli di dar spazio alle frequenti esternazioni di una minoranza che fa il suo lavoro e comunica con la stampa, una comunicazione che fa da contraltare al quasi costante silenzio di sindaco e amministrazione sulle proprie attività.

Esattamente quello che succedeva nella passata consiliatura, dove il silenzio dell’amministrazione guidata da Maria Gabriella Meloni era ampiamente compensato dal chiasso di un attivissimo gruppo d’opposizione, quello per l’appunto guidato dall’attuale primo cittadino, alle cui denunce il nostro giornale ha sempre dato spazio. Complottammo anche allora contro coloro che, eletti dalla cittadinanza, guidavano San Vito? Secondo certi ragionamenti, sì.

Complottari, faziosi e scorretti, quasi sempre innamorati della minoranza di turno a prescindere dai paesi presi in considerazione. Le accuse del sindaco Siddi, simili a quelle di altri primi cittadini, stizziti al solo vedere apparire il nome dei loro avversari politici sul giornale, non ci sono nuove. Le abbiamo sempre archiviate con un sorriso di comprensione. Ma ora, la tesi che dietro allo spazio che La Voce del Sarrabus e Il Sarrabus.News concedono ai comunicati delle varie anime delle minoranze di San Vito ci sia una motivazione economica (come dire: i giornalisti si fanno comprare) sono inaccettabili e poco consone per un rappresentante delle istituzioni.

Comprendiamo le difficoltà in cui naviga la giunta comunale di San Vito, di fatto priva di una maggioranza consiliare, ma non si possono scaricare le colpe di una situazione imbarazzante per il paese, unicamente sulla stampa. Un primo cittadino, caro geometra Siddi, cari i suoi colleghi sindaci, le responsabilità se le prende tutte e non le scarica su chi, faticosamente, cerca di fare informazione nel Sarrabus.

Michele Garbato

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:
error

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑