Gerrei

Published on 23 Marzo, 2020 | by Redazione

0

ECONOMIA, Ecco le misure “Cura Italia” a sostegno dei lavoratori stagionali

Alcune delle misure applicabili in base al Decreto-legge 17 marzo 2020, n.18 cd. “Cura Italia” (Indennità lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali).

 

1. Ai lavoratori dipendenti stagionali del settore turismo e degli stabilimenti termali che hanno cessato involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e la data di entrata in vigore della presente disposizione, non titolari di pensione e non titolari di rapporto di lavoro dipendente alla data di entrata in vigore della presente disposizione, è riconosciuta un’indennità per il mese di marzo pari a 600 euro.

2. Proroga dei termini in materia di domande di disoccupazione NASpI e DIS-COLL: al fine di agevolare la presentazione delle domande di disoccupazione NASpI e DIS-COLL sono ampliati da 68 a 128 giorni i termini di decadenza per la presentazione delle domande conseguenti ad eventi di cessazione involontaria dall’attività lavorativa, verificatisi nell’anno 2020.

3. Proroga del termine di presentazione delle domande di disoccupazione agricola nell’anno 2020. In considerazione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, per gli operai agricoli a tempo determinato e indeterminato e per le figure equiparate ovunque residenti o domiciliati sul territorio nazionale, il termine per la presentazione delle domande di disoccupazione agricola è prorogato al giorno 1° giugno 2020.

4. Sospensione dei termini per il pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria per i lavoratori domestici. Sono sospesi i termini relativi ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria dovuti dai datori di lavoro domestico in scadenza nel periodo dal 23 febbraio 2020 al 31 maggio 2020 e sono effettuati entro il 10 giugno 2020, senza applicazione di sanzioni e interessi.

a cura del Caf Uci – San Vito 

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑