Villaputzu

Published on febbraio 9th, 2018 | by Redazione

1

VILLAPUTZU, TARI giù del dieci per cento per le utenze domestiche

A Villaputzu la TARI, la tassa rifiuti, sarà ridotta del dieci per cento. E’ ciò che emerso dall’ultima seduta del consiglio comunale.  “Non solo le utenze domestiche non vedranno aumenti per il terzo anno consecutivo – ha spiegato il sindaco, Sandro Porcu – ma, grazie ad una raccolta differenziata che ha incrementato le sue percentuali, alla crescente attenzione dei cittadini e ad una diminuzione dei costi del servizio, le prossime bollette vedranno una riduzione del dieci per cento delle tariffe”.

 

Alcuni esempi: una famiglia composta da due persone che abita in una casa di circa cento metri quadrati, per il 2018 pagherà 217 euro anziché 242 euro. Per un appartamento di cento metri quadri in cui abita un nucleo familiare di quattro persone si pagheranno 298 euro anziché 331 euro.

La riduzione del dieci per cento della TARI sulle utenze domestiche segue la riduzione delle tariffe portata avanti dall’amministrazione comunale nel 2016 per le attività produttive – dice il primo cittadino – Molte attività commerciali hanno potuto usufruire di alcune agevolazioni che hanno oscillato dal 20 per cento per la maggior parte delle categorie al 40 per cento per le categorie particolarmente vessate e che si ritrovavano a pagare cifre incongrue rispetto alle stesse categorie in altri comuni vicini a Villaputzu come per esempio Muravera e Villasimius. Questa riduzione delle tariffe è senz’altro frutto dell’impegno maggiore che tutti i cittadini stanno ponendo nell’effettuare la raccolta differenziata dei rifiuti. L’introduzione del codice a barre per la raccolta del secco sta dando i suoi frutti! Questo sistema ha infatti consentito di contrastare l’evasione e avere nuovi iscritti al ruolo TARI ma ha fatto anche alzare la percentuale complessiva della raccolta di rifiuti differenziabili che, negli ultimi quattro anni, è passata dal 56 per cento al 76 per cento. L’obiettivo è continuare con questo trend positivo e raggiungere il prossimo traguardo: l’80% di rifiuti differenziabili. Un risultato importantissimo che ci permetterebbe di ridurre ulteriormente le tariffe per tutte le tipologie di utenze per poi arrivare, con il sistema del codice a barre, alla tariffazione puntuale, ovvero far pagare ai cittadini solo per le quantità di rifiuti indifferenziati che effettivamente producono“.

(ilsarrabus.news)

 

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: ,


About the Author



One Response to VILLAPUTZU, TARI giù del dieci per cento per le utenze domestiche

  1. Egidio Loi says:

    10% di meno? Io a Villaputzu ho pagato la stessa cifra dell’anno scorso. Sono le stesse balle che si usano in tempo di elezioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Notizie più recenti

  • Seguici su Facebook

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Categorie