Sarrabus

Published on marzo 2nd, 2018 | by Redazione

0

TURISMO. Il Sarrabus alle fiere tedesche punta sul “plein air” e sulla bassa stagione

Il Sarrabus punta sulla bassa stagione, sui campeggi, sul tempo libero, sul cicloturismo, sport acquatici e wellness e, in particolare, sulla Germania per consolidare le sue posizioni sul mercato turistico internazionale. La Fiera turistica di Monaco di Baviera (Monaco Free Reise Messe) non a caso ha attirato l’attenzione degli operatori sarrabesi che a fine febbraio sono stati ospiti dello stand dell’Ente Nazionale Italiano del Turismo insieme ad altri operatori sardi. La delegazione sarrabese era composta da campeggi di Muravera e Villasimius (Capo Ferrato, Le Dune, Tiliguerta, Quattro Mori e Spiaggia del Riso), ma anche dall’ Atp di Costa Rei con diverse strutture alberghiere.

 

La manifestazione bavarese ha ospitato più di 1200 espositori provenienti da 60 Paesi e ha riscosso un notevole interesse dei visitatori che hanno superato i 135mila dell’edizione dello scorso anno. Si è trattato di un evento di grande importanza sotto diversi aspetti. «Prima di tutto – ha spiega l’assessore regionale del Turismo Barbara Argiolas – ha coinvolto la Baviera, il principale bacino del nostro primo mercato internazionale. Secondo le prime stime parziali sul 2017, in Sardegna sono stati oltre 380mila gli arrivi dalla Germania nel 2017, che hanno generato 1milione e 830 presenze nelle strutture ricettive isolane: un’ulteriore crescita rispetto al 2016, che era stato già un anno record». Una ghiotta occasione quindi per il Sarrabus di farsi conoscere e far apprezzare le sue specificità.

«Non potevamo mancare – spiega Patrizia Fanni, del campeggio “Capo Ferrato” – A Monaco, in Baviera e nella regione di Stoccarda (Baden-Württemberg) nefanno le vacanze di Pentecoste durante il periodo di maggio e giugno e quind rappresenta una fetta di mercato importante, visto che quella per noi è bassa stagione. Ed è per questo che è stato particolarmente importante prendere parte a questa manifestazione e a quella precedente di Stoccarda che ha numeri addirittura superiori a questa. Come campeggi ci stiamo preparando per la stagione: il mercato tedesco è interssante perchè si muovono tantissimo in bassa stagione. Il campeggio Capo Ferrato aprirà addirittura il 30 di marzo perchè è necessario spingere la bassa stagione cercando di valorizzare non soltanto la vacanza balneare ma anche quella legata alle tradizioni e alla cultura. Poi quest’anno Pasqua arriva prestissimo e la Sagra degli Agrumi segue a ruota: ecco perchè abbiamo deciso di anticipare l’apertuta anche per acchiappare questa fascia di mercato che non va a fare le vacanze cercando solo le bellezze offete dal mare e dalla spiaggia ma che è interessata alla natura, alle tradizioni e alla cultura. Il nostro territorio si presta benissimo per il tipo di turismo proposto da questa fiera: camper, campeggi ma anche bici, wellness e all’attività all’aria aperta».

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Notizie più recenti

  • Seguici su Facebook

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Categorie