San Vito

Published on maggio 2nd, 2018 | by Redazione

0

SAN VITO, La minoranza: “Nessun riconoscimento regionale per il museo cittadino”

Il Comune di San Vito non avrebbe presentato per l’annualità 2016, nessuna richiesta di riconoscimento regionale del museo cittadino.

 

Lo hanno evidenziato con una mozione i consiglierei comunali di minoranza del gruppo SanVitoInsieme. I, termine di chiusura per la presentazione delle domande, si legge nella mozione, “risultava fissato per le ore 14.00 del giorno 19.04.2017 e neppure dopo la successiva proroga fissata alle ore 14.00 del giorno 31 maggio 2017, il Comune di San Vito nella persona del Sindaco protempore, non ritenne, inspiegabilmente doveroso presentare istanza per l’importante riconoscimento, spreccando così una ulteriore opportunità di crescita della comunità sanvitese

La realtà museale di San Vito – si legge ancora nel documento – rappresenta un’interessante e articolata risorsa espressa dal territorio in attesa di essere adeguatamente valorizzata, mediante l’utilizzo dei finanziamenti (anche per l’allestimento) messi a disposizione dalla RAS“.

E’ necessario che l’Amministrazione Comunale si adoperi per promuovere e sviluppare un interesse specifico verso le potenzialità economiche insite nel nostro museo, individuando efficaci forme di organizzazione della struttura“, scrivono ancora i consiglieri di minoranza che sollecitano l’amministrazione “a tenere informato il Consiglio Comunale sul raggiungimento delle varie fasi procedimentali, ai fini dell’acquisizione progressiva degli standard minimi relativi al funzionamento delle strutture e ai requisiti dei professionisti del settore, cui il museo deve conformarsi per garantire un adeguato livello di fruizione collettiva dei beni, sicurezza e prevenzione dei rischi“.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Notizie più recenti

  • Seguici su Facebook

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Categorie