San Vito

Published on maggio 17th, 2018 | by Redazione

0

SAN VITO, La minoranza all’attacco dell’amministrazione Siddi: “Un fallimento”

Nessun finanziamento ottenuto dall’amministrazione comunale di San Vito in carica nei 24 mesi del su mandato. Lo denuncia Alberto Cuccu, capogruppo della minoranza consiliare “SanVitoInsieme”.

 

Mentre gli altri comuni del Sarrabus partecipano ai vari bandi e ottengono i finanziamenti per importanti opere – si legge in una nota della minoranza – il sindaco Siddi, chissà perchè, quando partecipa ai bandi, riesce solo ad ottenere “punteggi” talmente bassi da essere “bocciato” e, di conseguenza nessun finanziamento per San Vito (solo per citarne alcuni): zero euro per il recupero delle aree interessate da attività estrattiva dismessa; zero euro per l’ampliamento e la costruzione di cimiteri; zero euro per migliorare la viabilità rurale e forestale; zero euro per migliorare l’efficenza energetica, le gestione intelligente dell’energia e l’uso delle energie rinnovabili. Non solo non riesce ad ottenere finanziamenti, ma è costretto a restituire parte di finanziamenti già ottenuti da altri, perchè non utilizzati per intero, poca cosa, ma è un segnale chiaro di incapacità e inadeguatezza”.

Bordate all’amministrazione Siddi arrivano anche per ciò che attiene la circonvallazione “i cui lavori sono comunque partiti nel 2016, ma risultano sospesi già dal 23 Gennaio 2018, lasciando in dote un nuovo “stagno artificiale” proprio nel cantiere della rotatoria sulla SS 386: un bel biglietto da visita per i turisti e un grosso rischio per chi transita su questa strada”.

Il capogruppo di minoranza Cuccu cita anche la questione Tarsu ricordando che “che il sindaco Siddi (anche durante la campagna elettorale del 2016), ha sostenuto che la Tarsu 2008 non si doveva pagare ed era giusto che i cittadini presentassero ricorso” ma che “le ultime sentenze della Commissione Tributaria Provinciale hanno fatto conoscere l’orientamento prevalente dei giudici sulla questione Tarsu 2008, che smentisce, senza appello, le teorie messe in atto dal Sindaco Siddi. E, adesso quegli stessi cittadini, a cui l’attuale Sindaco aveva suggerito di non pagare, riceveranno dal Comune il conto-salato: dovranno infatti pagare per intero la Tarsu”.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Notizie più recenti

  • Seguici su Facebook

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Categorie