Sarrabus

Published on dicembre 1st, 2017 | by Redazione

0

PROCESSO QUIRRA, Nel Poligono utilizzate anche armi al fosforo

Nel Poligono del Salto di Quirra potrebbero essere stati usati anche munizionamenti al fosforo. E’ emerso nel corso dell’udienza di ieri in tribunale a Lanusei dove è in corso di svolgimento il processo sui “veleni di Quirra” che vede alla sbarra otto alti ufficiali delle forze armate italiane.

 

A parlare del fosforo è stato Fabrizio Mustaro, per 14 anni dirigente della Squadra Mobile di Nuoro che, per conto della Procura di Lanusei, indagò sulle attività svolte nella struttura militare. La presenza del pericoloso materiale, secondo Mustaro, sarebbe stato rilevabile attraverso le schede di alcuni munizionamenti.

Nel corso dell’udienza è stato ascoltato un ex comandante del Poligono, il generale Sanzio Bonotto che ha parlato di pezzi di propulsore di missili trovati a terra che venivano raccolti, mentre i residui metallici più piccoli, frutto di brillamenti o addestramenti, erano a volte lasciati in loco.

Il generale Bonotto, conscio della presenza di sostanze pericolose come il torio, ha dichiarato di aver sempre fatto indossare ai suoi sottoposti i dispositivi di sicurezza previsti.

La prossima udienza del processo è stata fissata per il prossimo 14 dicembre.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Notizie più recenti

  • Seguici su Facebook

  • Commenti recenti

  • Archivi

  • Categorie