L'aumento delle tariffe relative all'imposta di soggiorno a Castiadas sarebbe dovu..." /> CASTIADAS, La minoranza: “L’aumento dell’imposta di soggiorno andava concordato con anticipo” – IlSarrabus.news


Castiadas

Published on aprile 17th, 2018 | by Redazione

0

CASTIADAS, La minoranza: “L’aumento dell’imposta di soggiorno andava concordato con anticipo”

L’aumento delle tariffe relative all’imposta di soggiorno a Castiadas sarebbe dovuto essere concordato e approvato con largo anticipo”. Lo afferma il consigliere comunale di minoranza, Matteo Frau.

 

In consiglio comunale ci siamo astenuti – spiega Frau – ma questo non significa che che non siamo d’accordo all’aumento, ma andava semplicemente concordato e approvato tempo prima, non ad aprile quando la maggior parte delle strutture hanno ormai il calendario pieno e non hanno potuto comunicare per tempo al cliente l’esatta imposta per la tassa di soggiorno”.

L’amministrazione comunale – ha concluso Frau – ha indetto una riunione solo ed esclusivamente con le strutture ricettive alberghiere senza che venissero coinvolti i bed and breakfast, le case vacanze e le piccole strutture, che a mio avviso sono in questo momento quelle da tutelare maggiormente”.

Polemico sulla tassa di soggiorno anche il consigliere Luigi Cappai: “Ricordo con rammarico che la tassa di soggiorno, quando fu proposta dalla giunta Sollai, l’attuale maggioranza all’epoca minoranza – dice Cappai – votò in maniera sfavorevole etichettando la giunta in maniera dura con termini di incapacità e sopratutto di incoscienza, perché con tale tassa il turista sarebbe scappato creando danni all’economia locale. Oggi, oltre a riproporre la tassa di soggiorno si chiede pure un aumento al turista. Cosa è cambiato da ieri a oggi? E che non mi si parli del decoro urbano come scusante perché da ieri ad oggi anche a livello di decoro urbano nulla è cambiato”.

(ilsarrabus.news)

:
Condividi sui social e seguici:

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑